Guida per comprare casa

Guida esaustiva, con consigli e spese, per comprare casa

Chi si appresta a comprare casa, specialmente se si tratta dell’acquisto prima casa, affronta una tappa fondamentale della propria vita. Dal momento in cui inizia la ricerca e fino all’entrata in possesso dell’abitazione, ma talvolta anche dopo, si affrontano una serie di dubbi e interrogativi difficili da sciogliere. Per affrontare al meglio questo momento, ecco una guida esaustiva su come comprare casa. Iniziamo dalle basi, prima di affrontare le questioni riguardanti le spese per acquistare casa.

Comprare casa: iniziamo dalle basi

Può sembrare banale, ma non sempre lo è: prima di iniziare la ricerca per comprare casa è necessario pianificare una strategia. Qual è il budget a disposizione? Qual è la tipologia di casa a cui si è interessati? Qual è la zona che interessa maggiormente? Sono tutte cose da sapere per comprare casa, circoscrivendo le opzioni a propria disposizione. Vediamo nel dettaglio tutti questi aspetti.

Il budget per acquistare casa

Budget acquisto casa

Per acquistare casa, preliminarmente, è fondamentale valutare le proprie possibilità economiche. Sarebbe magnifico se tutti disponessero di un budget sufficiente a soddisfare tutti i propri desideri e le proprie esigenze. Spesso, però, chi si accosta all’acquisto casa si trova in una condizione diametralmente opposta. Questo impone delle scelte, che non possono essere trascurate. In ogni caso, è bene avere le idee chiare sui capitali a propria disposizione.

In mancanza di questi, per comprare casa, è sempre possibile considerare l’accensione di un mutuo. Anche questo, nel suo piccolo, impone tuttavia una ricerca. Prima di accendere un mutuo, infatti, è buona norma considerare le diverse tipologie di prestito disponibili sul mercato. La ricerca non riguarda solo il tasso di interesse più conveniente, ma anche la soluzione che meglio si adatta alle proprie esigenze. Per questo, è sempre buona norma rivolgersi a più di un istituto di credito, per effettuare delle simulazioni di prestito da confrontare. Un capitolo a parte, che affronteremo successivamente, poi, è quello delle spese per comprare casa, al di là del capitale necessario per l’immobile stesso.

Definire la casa da acquistare

Due aspetti fondamentali, con cui confrontarsi prima di acquistare casa, sono i propri gusti personali e le proprie esigenze. I primi definiscono, per esempio, la soluzione abitativa: in condominio oppure indipendente? Al centro oppure in periferia? Abitazione nuova oppure da ristrutturare? Le seconde, invece, vanno a definire aspetti come l’estensione dell’abitazione o la vicinanza ai servizi (supermercato, farmacia, mezzi di trasporto, scuole, ecc.).

A questi, poi, si aggiungono altri aspetti, più squisitamente collegati alla struttura dell’abitazione (cucina abitabile o cucinotto? due o più stanze da letto? uno più servizi igienici? ecc.). In linea di massima, per riassumere quanto appena detto, sarà necessario rispondere alle seguenti domande:

  • in centro o in periferia?
  • soluzione indipendente o in condominio?
  • piano basso o alto?
  • estensione approssimativa dell’abitazione?
  • cucina abitabile?
  • numero dei vani?
  • numero dei servizi?
  • presenza di posto auto o garage?

Chiaramente, più sono gli aspetti che si riescono a definire e migliori saranno i risultati della ricerca in termini di rispondenza ai desideri dell’acquirente. Allo stesso tempo, però, parametri troppo rigidi possono rendere impossibile trovare la giusta casa da acquistare.

La zona migliore per comprare casa

La zona per acquistare casa

Uno dei temi più dibattuti, quando ci si appresta a comprare casa, è la scelta della zona. Questa è determinata, essenzialmente, da due fattori. Il primo, come abbiamo detto, sono le esigenze: è vicino al luogo di lavoro? Alla scuola dei figli? Il secondo, invece, riguarda alcune di queste domande:

  • è una zona sicura della città?
  • è una zona dotata di tutti i servizi essenziali (supermercato, farmacia, ecc.)?
  • è ben collegata con le altre zone della città?

Starà all’acquirente, in ultima analisi, decidere di sacrificare uno o più aspetti fra questi elencati, secondo le proprie esigenze e, non ultimo, secondo il proprio budget.

Le spese per acquistare casa

Generalmente, quando ci si appresta a comprare casa si ha in mente una sola spesa: quella per l’acquisto dell’immobile. In realtà, questa rappresenta solo una parte delle spese per acquistare casa. Tolto il capitale per l’acquisto dell’immobile stesso, occorre anche tener presente:

  • se la compravendita avviene tra privati, occorre applicare il 3% come imposta di registro all’atto della registrazione all’Agenzia delle Entrate del preliminare di compravendita;
  • se la compravendita avviene fra un privato e un soggetto Iva, come un costruttore, questi è obbligato a emettere fattura con aliquota al 4% in caso di acquisto prima casa, al 10% in caso di seconda casa, e al 20% qualora si tratti di casa di lusso;
  • sulla caparra, sia per i soggetti Iva e sia per i soggetti a imposta di registro, si deve sempre applicare l’imposta di registro allo 0,5%;
  • qualora ci si avvalga di un’agenzia immobiliare, occorrerà pagare anche la provvigione secondo gli accordi stabiliti preliminarmente con questa o, in mancanza di questi, secondo le tariffe professionali;
  • alla stipula dell’atto di acquisto, occorrerà pagare il compenso, stabilito secondo le tariffe professionali, del notaio che sarà incaricato di redigere l’atto;
  • per consentire la trascrizione dell’atto all’interno dei registri immobiliari, poi, occorre pagare l’imposta ipotecaria;
  • per consentire la trascrizione del nuovo nome del proprietario dell’immobile all’Agenzia del Territorio, occorre pagare l’imposta catastale;
  • eventuali costi collegati all’accensione di un mutuo, da stabilire secondo quanto pattuito con il proprio istituto di credito.

Spese per acquistare casa

Altre spese per comprare casa

Alle spese per l’acquisto dell’immobile, poi, occorre aggiungere le spese che, a tutti gli effetti, consentono all’acquirente di andare ad abitare nell’immobile. Fra queste dobbiamo includere:

  • eventuali costi per la ristrutturazione dell’immobile;
  • costi per l’eventuale acquisto dell’arredamento;
  • costi per l’eventuale trasloco da una precedente abitazione.

La somma di tutti questi costi non serve a distogliere l’acquirente dall’acquisto di una casa, come qualcuno potrebbe pensare a questo punto, bensì a stabilire il budget necessario per l’investimento immobiliare.

Comprare casa senza agenzia

Il moltiplicarsi dei portali online, che consentono di pubblicizzare autonomamente immobili in vendita, sempre più spesso, spinge i potenziali acquirenti a comprare casa senza agenzia. Una scelta legittima, che però espone ad alcuni rischi, che occorre tener presente. Se da un lato si risparmiano i costi di provvigione, infatti, dall’altro c’è il rischio di trascurare alcuni aspetti fondamentali. Fra questi, per esempio, le condizioni del mercato: l’incapacità di valutare oggettivamente questo può portare a rinunciare prematuramente una trattativa o, peggio ancora, a pagare troppo caro l’immobile scelto. Quando si compra casa, infatti, non bisogna mai sottovalutare l’emotività, che può portare a commettere errori grossolani. Una valutazione terza aiuterà l’acquirente a scegliere in maniera consapevole, valutando anche le caratteristiche tecniche dell’immobile.

Comprare casa all’asta: come risparmiare fino al 35%

Rivolgersi ad un’agenzia immobiliare, specialmente per comprare casa all’asta, può essere un modo per risparmiare in maniera considerevole. Secondo le stime attuali, infatti, acquistare tramite asta immobiliare può fruttare un risparmio fino al 35% rispetto ad una compravendita tradizionale. Per acquistare casa all’asta, tuttavia, è a maggior ragione consigliabile rivolgersi a un’agenzia specializzata. Sebbene le aste giudiziarie siano aperte a tutti, infatti, non tutti posseggono le competenze tecniche-giuridiche necessarie per concludere un vero affare. Una consulenza, invece, metterà l’acquirente al sicuro da eventuali rischi.

A questo punto dovreste avere tutti gli strumenti necessari per acquistare casa. Buona fortuna nella vostra ricerca!